Back to News

Ridurre i costosi errori di prelievo: strategie per 3PL e 4PL

warehouse production line

L’accuratezza e l’efficienza del processo di picking possono creare o distruggere un’operazione di magazzino.

Per i fornitori di servizi logistici di terze parti (3PL) e i fornitori di servizi logistici di quarta parte (4PL), gli errori di picking non sono solo errori; Sono costose battute d’arresto che influiscono sui profitti e sulla soddisfazione del cliente.

Questo articolo approfondisce alcune strategie che i 3PL e i 4PL possono utilizzare per ridurre al minimo questi errori, aumentando l’efficienza operativa e garantendo la soddisfazione del cliente.

Comprendere la situazione del prelievo

Gli errori di picking nel magazzino e nella distribuzione comprendono una serie di incidenti. Possono comportare la selezione dell’articolo sbagliato, l’ottenimento di quantità errate o la gestione errata degli ordini. Questi errori sono più che semplici scivoloni; Sono fughe di notizie finanziarie che prosciugano risorse e fiducia. Comprendere le cause alla radice di questi errori è il primo passo per affrontarli in modo efficace.

Gli errori di prelievo possono assumere varie forme:

  • Selezione dell’articolo sbagliato: si tratta di scegliere un articolo diverso da quello ordinato, il che può causare spedizioni errate e insoddisfazione del cliente.
  • Quantità errate: l’invio di troppi o troppo pochi articoli può portare a costosi resi e rispedizioni.
  • Ordini di cattiva gestione: errori di manipolazione o imballaggio possono causare danni durante il trasporto, con conseguenti resi e rimborsi.

Cause degli errori di prelievo:

  • Errore umano: si tratta di errori commessi dagli addetti al prelievo durante la selezione manuale degli articoli.
  • Scarsa organizzazione: uno stoccaggio disorganizzato, un’etichettatura poco chiara o layout disordinati possono creare confusione.
  • Formazione inadeguata: il personale non addestrato o inesperto può avere difficoltà a scegliere con precisione.
  • Sistemi inefficienti: i processi di prelievo obsoleti o mal progettati possono essere soggetti a errori.

Conteggio dei costi

L’impatto degli errori di picking si estende ben oltre il pavimento del magazzino. Questi errori rappresentano una parte significativa dei costi operativi complessivi del magazzino, spesso fino al 55% delle spese totali[1]. L’impatto finanziario è duplice, compresi i costi diretti e indiretti.

Costi diretti:

  • Resi e rispedizione: gli errori di spedizione causano la restituzione dei prodotti, con conseguenti costi aggiuntivi di spedizione e gestione.
  • Perdita di inventario: prelievi errati possono esaurire l’inventario, influenzando la disponibilità e le vendite dei prodotti.
  • Rimborsi e crediti: i clienti insoddisfatti degli errori possono richiedere rimborsi o crediti in negozio.

Costi indiretti:

  • Insoddisfazione dei clienti: gli errori di picking erodono la fiducia e la soddisfazione dei clienti, portando potenzialmente a una perdita di affari e a recensioni negative.
  • Danni al marchio: errori costanti possono offuscare la reputazione di un 3PL o 4PL, influenzando le relazioni a lungo termine e le prospettive di crescita.

Comprendere il costo reale degli errori di prelievo è essenziale per i 3PL e i 4PL per dare priorità alle strategie di mitigazione in modo efficace. Questi costi si estendono oltre l’ambito finanziario, influenzando la salute generale e la reputazione dell’azienda.

Strategie per ridurre gli errori di picking

Gli errori di picking hanno un profondo impatto sull’efficienza e sull’affidabilità delle operazioni logistiche, ma non sono sfide insormontabili. I 3PL e i 4PL possono implementare una serie di strategie per ridurre significativamente questi errori, migliorando in ultima analisi i profitti e la soddisfazione del cliente.

Esternalizzazione dell’adempimento

Una strategia efficace è l’esternalizzazione dell’adempimento a 3PL specializzati. Questo approccio consente alle aziende di sfruttare le competenze di professionisti specializzati nel picking e nell’imballaggio. Ecco i principali vantaggi:

  • Competenza: i centri logistici sono dotati di personale esperto che eccelle nell’accuratezza degli ordini.
  • Scalabilità: l’outsourcing offre la flessibilità di scalare le operazioni verso l’alto o verso il basso in base alla domanda.
  • Riduzione delle spese generali: l’outsourcing elimina la necessità di un magazzino interno e i costi associati.

Ottimizzazione del layout del magazzino

Una progettazione efficiente del layout del magazzino è un aspetto fondamentale per ridurre gli errori di prelievo. Se eseguito correttamente, semplifica il processo di prelievo e riduce al minimo il potenziale di errori. Le considerazioni chiave includono:

  • Organizzazione logica: Organizza i prodotti in modo logico, con gli articoli prelevati di frequente posizionati più vicino alle stazioni di imballaggio.
  • Segnaletica chiara: utilizza una segnaletica e un’etichettatura chiare per guidare gli addetti al prelievo verso i prodotti corretti.
  • Larghezza del corridoio: regola la larghezza del corridoio per accogliere le attrezzature di picking e garantire un facile accesso.

Adozione della tecnologia

La tecnologia gioca un ruolo fondamentale nella riduzione degli errori di prelievo. L’adozione delle seguenti tecnologie può migliorare significativamente l’accuratezza:

  • Sistemi Pick-to-Light: questi sistemi utilizzano luci per indicare la posizione e la quantità di articoli da prelevare, riducendo gli errori di prelievo.
  • RFID (Radio-Frequency Identification): i tag RFID aiutano a tracciare l’inventario in modo più accurato e a garantire prelievi corretti.
  • Scansione di codici a barre: gli scanner di codici a barre consentono agli addetti al prelievo di confermare facilmente l’accuratezza dell’articolo.

Il sistema PIX di Pallite: semplificare il processo di picking

Una soluzione tecnologica di spicco è il sistema PIX di Pallite. Questo sistema innovativo offre diversi vantaggi per i 3PL e i 4PL:

in rack pix units

Design modulare

PIX è altamente modulare, consentendo configurazioni di stoccaggio personalizzabili su misura per specifici tipi e dimensioni di prodotto.

Velocità di installazione

È progettato per una configurazione rapida, riducendo al minimo le interruzioni delle operazioni di magazzino.

Facilità di regolazione

PIX può essere facilmente regolato dal personale di magazzino senza la necessità di competenze o strumenti specializzati.

Applicazione versatile

Può essere utilizzato come soluzione autonoma, integrato all’interno di sistemi di scaffalature esistenti o distribuito su soppalchi, offrendo versatilità in diversi layout di magazzino.

Processo decisionale basato sui dati

L’analisi dei dati è preziosa per identificare le aree di miglioramento nel processo di prelievo. Analizzando i dati di magazzino, le aziende possono:

  • Identifica i modelli negli errori di prelievo e intraprendi azioni correttive mirate.
  • Ottimizza l’organizzazione dell’inventario in base ai dati storici e alla domanda in tempo reale.
  • Implementa metriche delle prestazioni basate sui dati e incentivi per gli addetti al prelievo.

Queste strategie contribuiscono collettivamente a un processo di picking più resistente agli errori, a vantaggio sia dei profitti che della soddisfazione del cliente.

Innovazioni tecnologiche avanzate nel processo di picking

Rimanere all’avanguardia dei progressi tecnologici è un modo intelligente per ridurre gli errori di prelievo per coloro che hanno il capitale per investire in sistemi aggiornati. Oggi, le tecnologie emergenti stanno trasformando il processo di prelievo, migliorando la precisione, la velocità e l’efficienza.

Abbracciare l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico

L’Intelligenza Artificiale (AI) e il Machine Learning (ML) stanno rivoluzionando i processi di picking. Queste tecnologie sono in grado di prevedere le tendenze, ottimizzare i percorsi e persino automatizzare le attività di picking. Ecco come contribuiscono:

  • Analisi predittiva: i modelli predittivi basati sull’intelligenza artificiale analizzano i dati storici per prevedere la domanda futura, riducendo il rischio di scorte insufficienti o eccessive.
  • Percorsi ottimizzati: gli algoritmi di Machine Learning ottimizzano i percorsi di prelievo, garantendo il percorso più efficiente per i picker.
  • Picking automatizzato: la robotica e i robot di picking basati sull’intelligenza artificiale possono eseguire attività ripetitive e soggette a errori con elevata precisione.

Strategie di picking avanzate

Strategie di picking efficienti sono fondamentali per ridurre al minimo gli errori. Le aziende possono adattare i loro approcci alle loro esigenze specifiche:

  • Selezione delle zone: l’assegnazione dei selezionatori a zone specifiche riduce la possibilità di errori man mano che diventano esperti nelle aree assegnate.
  • Batch Picking: la combinazione di più ordini in un unico lotto ottimizza i percorsi di prelievo, migliorando l’efficienza.
  • Wave Picking: questa strategia rilascia le attività di picking a ondate, migliorando l’evasione degli ordini.

Dare priorità agli ordini e all’accuratezza dell’inventario

Per ridurre ulteriormente gli errori di prelievo, è fondamentale dare priorità agli ordini in modo efficace e mantenere l’accuratezza dell’inventario:

  • Prioritizzazione degli ordini: implementa sistemi che assegnano priorità agli ordini in base alle scadenze, ai metodi di spedizione o all’importanza del cliente.
  • Accuratezza dell’inventario: i conteggi periodici regolari e i sistemi di monitoraggio dell’inventario in tempo reale garantiscono l’accuratezza dei livelli delle scorte disponibili, riducendo il rischio di selezionare articoli errati.

Formazione ed empowerment dei dipendenti

Investire nella formazione e nell’empowerment del personale ha un valore inestimabile. Team di magazzino competenti e motivati sono fondamentali per ridurre gli errori:

  • Formazione continua: programmi di formazione regolari mantengono il personale aggiornato sulle migliori pratiche, tecnologia e sicurezza.
  • Responsabilizzazione: incoraggiare i dipendenti a identificare e segnalare i miglioramenti dei processi favorisce una cultura del miglioramento continuo.

Conclusione

Ridurre i costosi errori di picking è un percorso continuo per i 3PL e i 4PL. Implementando una combinazione di strategie, abbracciando le innovazioni tecnologiche e dando priorità alla formazione e all’empowerment del personale, le aziende possono migliorare significativamente la precisione e l’efficienza del picking.

Ricorda che ogni magazzino è unico e potrebbe richiedere un approccio su misura. Il monitoraggio continuo e l’adattamento delle strategie alle esigenze in continua evoluzione del settore logistico porteranno in ultima analisi a una maggiore soddisfazione dei clienti, a risparmi sui costi e a un vantaggio competitivo nel dinamico mondo della logistica di terze e quarte parti.

Rimani vigile, rimani innovativo e rimani impegnato nel perseguimento di operazioni logistiche prive di errori. I tuoi clienti e i tuoi profitti ti ringrazieranno.

WE HELP COMPANIES IMPROVE THEIR PICK EFFICIENCES, REDUCE WALK SEQUENCES AND INCREASE THEIR ROI. LET’S TALK TO SEE HOW WE CAN SUPPORT YOUR BUSINESS.

Ultime notizie

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulle nostre ultime novità

Utilizzeremo il tuo indirizzo e-mail solo per fornire aggiornamenti sulle nostre ultime notizie e non inonderemo la tua casella di posta.

Newsletter Sign up