Back to News

PERCHÉ NON È NECESSARIO GUARDARE LONTANO PER MASSIMIZZARE LO SPAZIO DI MAGAZZINO CON PALLITE

pallet product range

Il magazzino sta affrontando una potenziale crisi. Nonostante le nostre fabbriche stiano vivendo il periodo di espansione più lungo da oltre 20 anni, i dati pubblicati dagli esperti immobiliari Savills nel 2017 mostrano che la disponibilità di spazio di magazzino è diminuita del 71% dal 2009. Recenti notizie suggeriscono che molti settori non sono attrezzati per far fronte poiché i magazzini sono già troppo pieni per consentire lo stoccaggio di merci.

Ciò è alimentato dalla carenza di terreni idonei destinati all’uso industriale, senza dubbio non aiutati dai sussidi governativi che rendono più interessante per gli sviluppatori costruire invece alloggi, specialmente nelle aree urbane.

Allo stesso tempo, la domanda è in aumento, in particolare nel settore della vendita al dettaglio, dove l’aumento degli acquisti online e le aspettative dei clienti per la consegna il giorno successivo o lo stesso stanno causando problemi alle aziende che pianificano le loro esigenze di consegna dell’ultimo miglio.

Con questo in mente, le aziende stanno iniziando a pensare in modo radicale ai modi per trovare o creare uno spazio di magazzino adatto.

SU, GIÙ, FUORI O LONTANO?

Un’opzione è andare in alto, poiché espandersi verso l’alto è molto più economico che espandersi verso l’esterno quando lo spazio è limitato. Molti magazzini stanno già immagazzinando pallet ad altezze francamente vertiginose, ma non finisce qui. Amazon spera di portare lo stoccaggio in quota a un livello superiore, avendo brevettato i piani per un magazzino galleggiante sospeso a 45.000 piedi da terra sotto dirigibili in stile Zeppelin, fornito da migliaia di droni di consegna autonomi.

Tuttavia, il gigante della vendita al dettaglio non sta solo pensando al cielo, e non è l’unico.

Lo stoccaggio sotterraneo è particolarmente popolare a Kansas City, dove si stima che circa il 10% dello spazio commerciale sia sotterraneo, incluso il più grande magazzino sotterraneo del mondo, SubTropolis, una grotta mineraria di calcare artificiale che misura più di cinque milioni di metri quadrati.

Nel Regno Unito, sono stati approvati piani per un magazzino sotterraneo di due milioni di piedi quadrati vicino all’aeroporto di Heathrow, mentre la società di archiviazione di documenti commerciali Deepstore utilizza già una miniera di sale di 200 milioni di m 3 per archiviare i documenti per gli archivi nazionali.

Tornando ad Amazon, un brevetto depositato ha mostrato che l’azienda vorrebbe iniziare a conservare i prodotti in imballaggi a tenuta stagna sotto laghi, bacini idrici o persino il mare, utilizzando le vibrazioni acustiche delle esplosioni di suoni per far salire i pacchetti in superficie su richiesta.

Tutto questo è abbastanza fuori luogo, ma cosa significa tutto questo per i gestori di magazzini esistenti? Con la mancanza di nuovo spazio di magazzino disponibile e la domanda ovviamente elevata di capacità aggiuntiva, i responsabili del magazzino vorranno fare tutto il possibile per massimizzare le proprie capacità per aiutare a soddisfare parte della domanda.

Il problema è che, inevitabilmente, lo spazio disponibile in un magazzino sembra esaurirsi – scorte eccessive, scorte obsolete, inefficienza, acquisti opportunistici all’ingrosso di sconti – tutto questo consuma spazio. Improvvisamente, trovi la tua attività limitata dalla capacità del tuo magazzino.

Senza opzioni per l’espansione in spazio aggiuntivo, è tempo di sfruttare al meglio ciò che hai utilizzandolo al meglio.

ENTRA PALLITE

Un modo rapido, facile e relativamente economico per creare più spazio è rivalutare le scaffalature e le scaffalature che stai utilizzando. Ecco perché, in PALLITE , abbiamo creato la gamma PALLITE PIX . Realizzate con la stessa carta riciclata e colla vinilica degli altri nostri prodotti, queste soluzioni di stoccaggio e scaffalature da magazzino leggere, robuste e flessibili sono progettate per consolidare le superfici di prelievo, liberando più spazio. Ciò a sua volta consente una maggiore conservazione del prodotto, generando entrate aggiuntive assumendo nuovi affari o fornendo altri servizi di elaborazione a valore aggiunto utilizzando lo spazio aggiuntivo appena creato.

Combinando più punti di prelievo in un’unica soluzione con spazio dedicato per etichette e codici a barre, i responsabili del magazzino possono raggruppare più SKU in un modo che consente di risparmiare spazio senza compromettere la facilità di prelievo, rendendolo di fatto più semplice. Le nostre unità PALLITE PIX possono anche essere costruite e smontate con facilità senza bisogno di attrezzi e conservate smontate durante i periodi di bassa domanda, massimizzando ulteriormente lo spazio a terra.

Inoltre, i divisori mobili consentono di adattare facilmente le facce di prelievo alle dimensioni delle singole SKU, anche quelle scomode o dalla forma insolita, fornendo una protezione aggiuntiva per prodotti di valore e riducendo gli sprechi di spazio. Consentendo ai clienti di adattare lo stoccaggio attorno ai loro prodotti anziché il contrario, PALLITE PIX consente un imballaggio più denso, che riduce le sequenze di passaggio e i tempi di prelievo, migliorando l’efficienza complessiva del prelievo.

PALLITE® è un pluripremiato designer e produttore internazionale di prodotti sostenibili per l'imballaggio, soluzioni di stoccaggio per il magazzino e la logistica. 100% riciclabile.

Ultime notizie

Iscriviti per ricevere aggiornamenti sulle nostre ultime novità

Utilizzeremo il tuo indirizzo e-mail solo per fornire aggiornamenti sulle nostre ultime notizie e non inonderemo la tua casella di posta.

Iscriviti alla Newsletter